Alessitimia

30.05.2018

L'alessitimia è definita come l'incapacità di riconoscere e descrivere a parole le proprie emozioni.
È un tratto di personalità spesso accompagnato da scarsa introspezione, poca empatia e uno stile di pensiero povero di fantasia e molto concreto.
Oltre a non essere consapevoli dei sentimenti che provano, e ad avere difficoltà nel descriverli, i pazienti alessitimici manifestano problemi nel distinguere gli stati emotivi dalle percezioni fisiologiche. Al contempo, queste persone non sono in grado d'interpretare le emozioni altrui e presentano una capacità immaginativa e onirica ridotta, talvolta inesistente.
I soggetti alessitimici tendono anche a stabilire relazioni di forte dipendenza o, in mancanza di essa, preferiscono l'isolamento.